Burraconews.it - tutto sul mondo del Burraco
17 luglio 2024
IL QUOTIDIANO ONLINE DI BURRACO
Il gioco del Burraco

Strategie per il medio gioco nel Burraco di coppia

06 aprile 2012


BurracoNews esamina di seguito la parte centrale di una partita di Burraco, fornendovi alcune strategie da seguire per impostare al meglio il gioco.
In primo luogo il nostro obiettivo sarà quello di prendere il pozzetto più velocemente degli avversari, accordandosi col socio per determinare chi dei due andrà a pozzetto (ovviamente, quello con meno carte in mano). Quando il nostro compagno è in stato evidente di chiusura ed è rimasto con una o due carte, specialmente quando a terra non ci sono giochi che in dimensione o numero possano garantirci una rapida chiusura, sarebbe un errore da principianti del burraco prendere il pozzetto.
Ciò significherebbe relegare il compagno di gioco a giocare senza scarti, perché i nostri avversari raccoglierebbero sempre gli scarti, per evitare di farlo uscire dalla sitazione.


Nel medio gioco pre-pozzetto, quando il nostro socio è ad una carta e il nostro avversario ha da 1 a 3 carte, occorre assolutamente raccogliere tutto da terra e scartare invece una carta che lega ai nostri giochi. Vediamo in dettaglio perché.
Se l'avversario ha una sola carta in mano sicuramente pescherà dal tallone ed è plausibile che la carta già in suo possesso non gli serva per la chiusura altrimenti l'avrebbe attaccata; qualora pescando si trovasse nella possibilità di andare a pozzetto la dovrà scartare. Il nostro partner troverà così almeno una carta utile nel monte degli scarti.
Se l'avversario si trova con due carte in mano, è plausibile che si prepari ad una presa del pozzetto in diretta; in caso pescasse una carta a noi utile dovrà evitare di scartarla poiché unendosi a quella da noi messa nel monte degli scarti darebbe una chiusura quasi automatica al nostro compagno di Burraco.
Anche in caso di tre carte in mano, sebbene meno automatico degli altri due casi, è probabile che la nostra scelta di scarto metta in imbarazzo l'avversario, sparigliando temporaneamente il suo piano di chiusura e dando un chance al nostro compagno di essere aiutato involontariamente.


Quando abbiamo raggiunto il pozzetto prepariamo un piano di gioco senza avere la fretta di giocare immediatamente le carte in mano. Evitiamo di aprire giochi senza futuro, combinazioni corte, sequenze morte. Queste dovranno essere calate solo per sbarazzarsi di eventuali scarti utili all'avversario.
Valutiamo invece se tra le carte del pozzetto e quelle presenti nel monte degli scarti ci possa essere la strada per un burraco; leghiamo le matte a giochi che contengono cinque carte. Così facendo avremo preparato una base pronta a diventare un burraco, gettando solide basi per la nostra vittoria.
Cerchiamo inoltre di riproporre al nostro avversario sempre lo stesso scarto, specialmente se si trova in condizioni di chiusura. Questo vale anche quando tale scarto ci serva: è infatti plausibile che ci venga riproposto e potremo prenderlo ed usarlo nel momento della chiusura dei giochi.


Tentiamo di tendere delle trappole ai nostri avversari: se ad esempio l'avversario che ci precede ha una o due carte ed è prossimo alla chiusura, e ha un cospicuo monte degli scarti davanti, potremo invitarlo a raccoglierlo scartandogli una matta o una carta a lui utile. Questo lo inviterà a raccogliere il monte ed ad allontanarlo temporalmente della chiusura. Questa trappola serve per dare tempo al nostro compagno di gioco e risulta utile se lui si trovi con il pozzetto appena preso.


Quando ci avviciniamo alla chiusura evitiamo di perdere la lucidità: il partner di colui che sta per chiudere dovrà calare tutte le carte possibili prima che diventino punti negativi alla chiusura della mano di burraco.
Questa regola ha due eccezioni:
1) se abbiamo una carta che non figura mai a terra evitiamo di legarla, è plausibile che possa essere pescata dal nostro partner e che avendola legata noi gli avremo tolto la possibilità di chiudere la partita a burraco:
2) se abbiamo due carte di cui una matta, evitiamo di legare la matta per paura di pagarla e rimanere con una carta in mano, potremmo incartarci. Può essere una strategia vincente tenerla, per essere avvantaggiati nel chiusura (magari vincendo la partita di burraco proprio coi punti della chiusura).






Torna alla pagina degli articoli di BurracoNews


BurracoNews © 2012-2015 tutti i diritti riservati – il portale del burraco. Scopri il gioco di carte del Burraco, con articoli, curiosità e strategie di Burraco.
Conosci i migliori siti per giocare a burraco gratis online, e controlla i tornei di burraco, i raduni, le crociere e gli eventi che ruotano attorno al gioco del Burraco in Italia