Burraconews.it - tutto sul mondo del Burraco
11 dicembre 2018
IL QUOTIDIANO ONLINE DI BURRACO
Il gioco del Burraco

Bocce, burraco e simpatia a Latina


04 aprile 2014


I nonni “giocano” con i calciatori del Latina. E’ quanto avvenuto ieri sera al centro sociale “Vittorio Veneto”. Accolti da una folla entusiasta ma composta, tantissimi nonni ma anche tanti nipoti, i calciatori protagonisti di uno splendido campionato in Serie B, hanno elargito autografi e foto con grande disponibilità. Uno speciale benvenuto è stato dato loro dal coro “i sempre giovani” del centro che si sono esibiti in alcuni brani che hanno coinvolto i calciatori, anche loro finiti a cantare a squarciagola. Con la sala gremita fino all’inverosimile, dopo l’esibizione del coro, il presidente Aldo Pastore ha preso la parola per rimarcare l’affetto che la città riserva a questo manipolo di ragazzi che portano in alto il nome di una città giovane come Latina con le loro gesta, e non di meno con l’augurio dei “nonni” a conquistare quei traguardi “insperati”.

INAUGURATO IL CAMPO DI BOCCE
La presenza della squadra e di mister Roberto Breda è stata anche l’occasione per procedere all’inaugurazione dei campi di bocce: il batetsimo è stato fatto con delle gare che hanno visto di fronte le formazioni miste composte da nonni e calciatori, con tanto di tifo da stadio da parte dei tanti spettatori. Intanto, nelle sale del centro altri calciatori si cimentavano ai tavoli da gioco con il “burraco”, sempre in formazioni miste. Insomma è stato uno spettacolo nello spettacolo. Davvero una bella festa per tutti.

LA CLASSE DI VIVIANI
Nella gara più grande, quella della cordialità, hanno vinto tutti. Anche quello che abbiamo definito un vero e proprio maestro di musica. “Sono felicissimo di essere approdato in questa città – ha commentato il regista della squadra, Federico Viviani - da subito mi ha riservato tanto calore e fiducia, stessa cosa che ho riscontrato con i compagni. Non è facile arrivare in corsa e trovare un gruppo così unito e affiatato. Sabato prossimo andremo a Reggio dove troveremo una squadra assatanata che deve fare a tutti i costi dei punti. Giocheranno con il coltello tra i denti….ma noi non siamo da meno, perché dovremo portare via dei punti”.

MISTER BREDA E I "SUOI" VENETI.
Entusiasta dell’affetto di tante persone anche l’allenatore Roberto Breda, che si è fermato a giocare a carte con alcuni nonni: “La trovo un’esperienza unica – ha confessato -, perché la saggezza della terza età non ha confine ed avere un confronto con tutte queste persone ci avvicina ancor di più alla città, è stato un avvenimento molto significativo e poi, qui molti sono di estradizione veneta, mi sento molto vicino perché io sono di Treviso”. A un altro tavolo da gioco sono seduti Emanuele Di Giorgi (ex calciatore delle giovanili e oggi nello staff societario) e il grande capitano, Andrea Milani, che è di Latina Scalo. Sono loro le facce pontine di questo Latina dei miracoli. A loro ci legano tanti aneddoti di quando erano ancora bambini, bellissimi ricordi di un passato che non c’è più.






Torna alla pagina delle news di BurracoNews


BurracoNews © 2012-2015 tutti i diritti riservati – il portale del burraco. Scopri il gioco di carte del Burraco, con articoli, curiosità e strategie di Burraco.
Conosci i migliori siti per giocare a burraco gratis online, e controlla i tornei di burraco, i raduni, le crociere e gli eventi che ruotano attorno al gioco del Burraco in Italia